Eventi

Vicino a noi

15AGO

Il gruppo Massive Attack il 15 agosto in Piazza Sordello

Il gruppo inglese, fondato nel 1988, è formato da Robert “3D” Del Naja, Grantley “Daddy” Marshall, Andrew “Mushroom” Vowles e Andrian “Tricky” Thaws

Massive Attack  sono considerati all’unanimità gli inventori del genere “trip hop”. Riprendono i ritmi dall’hip-hop, fanno spesso uso di campionamenti e uniscono influenze che spaziano fra il dub,la musica d’ambiente, il reggae,la dancehall, il soul e il breakbeat.

Alcuni definiscono  il loro repertorio “cinematico e oscuramente sensuale” oppure di volta in volta li considerano un gruppo alternative dance,  club/dance,  electronica e alternative pop/rock. Tuttavia, la band ha sempre rigettato qualsiasi forma di classificazione. Il gruppo musicale ha gettato le basi del trip hop con Blue Lines(1991)  Successivamente l’introduzione di una chitarra elettrica rende il capitolo Mezzanine (1998) il più rock della formazione.

Da sempre innovatori in campo musicale, hanno  vinto innumerevoli premi durante la loro carriera (i loro album Blue Line e Mezzanine sono stati inseriti da Rolling Stone fra i 500 album più belli di sempre). Hanno collaborando con artisti quali Madonna, Sinéad O’Connor, Burial, Mos Def e remixato brani per U2, Nas, Peter Gabriel, Lisa Stansfield e Garbage, vendendo oltre 11 milioni di dischi nel mondo.

Il concerto dei Massive Attack  il 15 agosto in piazza Sordello avrà come gruppo di apertura la band britannica dei Young Fathers.

10LUG

In Piazza Sordello il Concerto dei JAMIROQUAI

I Jamiroquai sono un gruppo musicale britannico formatosi a Londra nel 1992.

Tra i fondatori figura il front-man Jason “Jay” Kay, nato in una famiglia di musicisti. Già al suo inizio il gruppo viene riconosciuto come uno fra i principali esponenti della scena acid jazz britannica.

Il nome deriva da una unione tra i termini jam- e -iroquai, nome in inglese delle tribù native americane delle Sei Nazioni che vanno sotto il nome di Irochesi.
Gli Jamiroquai sono autori di una musica dalle contaminazioni soul anni settanta, disco music e dance.
Vincono un Grammy Awards per il miglior video dell’anno nel 1997 con Virtual insanity.
Il primo LP fu “Emergency on Planet Earth” che esce il 17 maggio 1993, caratterizzato da sonorità soul, funk, arrangiamenti para-jazzistici e testi che affrontavano temi ecologisti e sociali.
Il disco ottiene un grande successo arrivando in prima posizione nella classifica degli album più venduti del Regno Unito (posizione che tenne per settimane).  Il consenso ottenuto da pubblico e critica face dei Jamiroquai uno dei più famosi gruppi inglesi fra gli emergenti del periodo.

Lo stano look di Jason Kay

Ben presto, non meno importanti si dimostrarono le esibizioni live della band, a cui si era unito il bassista Stuart Zender.
Fu proprio durante i concerti che la figura di Jason Kay emerse sul resto del gruppo, proclamandolo leader del gruppo e rendendo particolarmente caratteristico.
Il suo look,infatti, è fatto di vistosi ed ingombranti copricapo, che caratterizzeranno anche la produzione video.
Molti sono soliti riconoscere nella voce del cantante Jay Kay una grande somiglianza con quella di Stevie Wonder.
Sebbene lo stile si sia definito stabilmente con gli album pubblicati negli anni novanta, con un’impronta maggiormente soul rispetto all’esordio.
I Jamiroquai hanno prodotto una ricca discografia che va da Emergency on Planet Earth (1993) fino a “Automaton” (2017)

Ora l’annuncio di un nuovo tour che avrà come importante data italiana con il loro concerto in piazza Sordello il 10 luglio a Mantova.

08APR

Concerto di Bob Dylan

Domenica 8 aprile alle 21 l’atteso evento che porterà a Mantova per la prima volta uno dei grandi della canzone internazionale, Bob Dylan.
Il cantante, mito della canzone americana anni sessanta, si esibirà sul palcoscenico del Palabam accompagnato dal suo gruppo.

La musica, i suoi testi e la sua lunghissima carriera hanno recentemente ricevuto molti ed importanti riconoscimenti internazionali, infatti Bob Dylan è stato insignito nel 2016 del Premio Nobel per la Letteratura da parte dell’Accademia Svedese “per aver creato nuove espressioni poetiche nell’ ambito della grande tradizione della canzone americana”.  Nel 2012 ha ricevuto la Medaglia presidenziale della libertà, la più alta onorificenza civile degli Stati Uniti, e nel 2008 ha ricevuto uno speciale Premio Pulitzer per  “il suo profondo impatto sulla musica pop e sulla cultura americana, grazie a testi dalla straordinaria forza poetica”. Ha anche ricevuto la Légion d’Honneur francese nel 2013,  il Polar Music Award svedese nel 2000 e diverse lauree ad honorem.

L’ultimo CD pubblicato nel 2017

Il lavoro di reinterpretazione iniziato con i precedenti album “Fallen Angels” e “Shadows In The Night”, é proseguito con la pubblicazione di “Triplicate”, triplo album che rappresenta il suo omaggio definitivo al Grand e Canzoniere Americano. Neanche ai tempi di “Good as I been to you” e “World gone wrong”, dove pure giocava in casa con il folk e il blues, aveva dedicato tanta energia a un progetto di recupero di musiche del passato.Qui ci sono trenta canzoni, trenta storie divise in tre album ciascuno di mezz’ora circa di durata: “’Til the sun goes down”, “Devil dolls”, “Comin’ home late” e Dylan dimostra di provare  un rispetto profondo e una devozione sincera per canzoni che raccontano di amori immaginati, trepidazioni d’altri tempi.

Per trovare maggiori informazioni sull’artista  potete visitare il sul suo sito ufficiale:   QUI

concerto di ligabue
06MAG

RINVIATO IL CONCERTO DI LIGABUE a MANTOVA

E’ stato rinviato il concerto di Ligabue  in programma a Mantova il 6 maggio al PALABAM per un problema di salute dell’artista.

Il concerto era una tappa del  suo tour “Made in Italy-Palasport 2017”, che  é partito a febbraio ma si è interrotto anticipatamente ed è stato rinviato all’autunno. La nuova data del concerto di Ligabue dovrebbe essere il 17 ottobre. Naturalmente rivolgiamo a “LIGA” un grande augurio di prontissima guarigione.

Per tutte le date l’acquisto dei biglietti può essere effettuato  su www.ticketone.it e nei punti vendita abituali per le date italiane.

Made in Italy-Palasport 2017

Ligabue ha dato il via al suo tour 2017 dal Palasport di Acireale, in Sicilia. Rispondendo ad un intervista del suo spettacolo ha detto: “È la storia Riko, di uno incazzato col mondo, in piena crisi di mezza età, ma che deve capire che il mondo non sta complottando contro di lui”.  “Per come la vedo io è una questione sentimentale: Riko è uno che vede una realtà diversa da quella che gli avevano promesso, e per questo ha i coglioni girati. Io vivo molti più privilegi di lui, che – a differenza di me – non ha voce, ma proviamo le stesse cose. Non ho una ricetta, per migliorare le cose, anche se di questi tempi tutti ne hanno una, ma ho questo sentimento di incazzatura, come lui. Per questo il mio auspicio è che il sentimento di Riko diventi quello di tanti”.

“LIGA” è stato colpito da noduli alle corde vocali, della sua malattia ha detto:«Mi hanno diagnosticato la malattia professionale di chi canta».
Ciò ha  portato alla sospensione del “Made In Italy Tour – Palasport 2017” con conseguente posticipo delle date programmate che sono già state ri-calendarizzate a partire da settembre.

Per trovare maggiori informazioni sull’artista e rimanere aggiornati sul nuovo calendario dei suoi concerti  potete visitare il sul suo sito ufficiale QUI

elton john
14LUG

ELTON JOHN IN CONCERTO

WONDERFUL CRAZY NIGHT TOUR

L’ artista inglese si esibirà live in piazza Sordello a Mantova, venerdì 14 luglio 2017 alle 21 con il suo Wonderful Crazy Night Tour.

Elton John presenterà nello spettacolo una selezione dei maggiori successi della sua lunga carriera i, tra cui alcuni brani dal suo album numero 33, Wonderful Crazy Night. I musicisti con lui sul palco saranno da Nigel Olsson alla batteria, Matt Bissonette al basso, John Mahon alle percussioni, Davey Johnstone alla chitarra e Kim Bullard alle tastiere.

Elton John é uno dei compositori più prolifici nella storia della musica contemporanea, Oltre ai suoi 33 LP ha realizzato quattro album dal vivo, cinque colonne sonore di film, e una dozzina di compilation. E’ anche uno degli artisti con il numero di album più venduti di tutti i tempi, con 38 dischi d’oro, 31 di platino o multi-platino e più di 250 milioni di dischi venduti in tutto il mondo. Elton John detiene anche il record del singolo più venduto di tutti i tempi, Candle in the Wind , che ha venduto più di 33 milioni di copie.

20LUG

ALVARO SOLER IN PIAZZA SORDELLO

Un altra data della seconda edizione di Mantova Arte & Musica :

Summer tour 2017: il concerto di Alvaro Soler a Mantova in Piazza Sordello giovedì 20 luglio 2017 alle ore 21.30.

Alvaro Soler è diventato famoso in italia con il “tormentone estivo” El mismo sol che riempì di ritmo e allegria non solo le spiagge nell’estate del 2015 ed ha iniziato una brillantecarriera.
Nel aprile 2016 il cantante ha pubblicato il singolo Sofia, ed ha curato la riedizione di Eterno agosto, il primo album pubblicato nel 2015 con l’aggiumta di due brani inediti Animal e Libre.
Ha partecipato a molte trasmissioni televisive non solo come cantante infatti é stato anche giudice del talent show italiano X Factor e molta simpatia ha suscitato la sua partecipazione al festival di San Remo 2017.

sting
28LUG

STING IN PIAZZA SORDELLO

Sting porterà sul palco di piazza Sordello  lo spettacolo “57 Th e 9 Th Tour” basato sul suo ultimo disco: Il dodicesimo album di Sting, “57th & 9th”, che è il suo primo progetto rock/pop in oltre un decennio ed è uscito l’11 novembre scorso.

E’ arrivata la conferma ufficiale: Sting salirà sul palco di piazza Sordello il 28 luglio alle ore 21.00 con il suo “57 Th e 9 Th Tour”, sarà accompagnato da  Joe Sumner come ospite speciale.

Si arricchisce quindi di un altro grandissimo big della musica internazionale il programma della seconda edizione di Mantova Arte & Musica,programma che si preannuncia imperdibile, sia per la qualità e la notorietà  dei cantanti che si esibiranno, sia per la maestosa scenografia di Piazza Sordello la location storica che ospiterà i concerti!

Durante il suo 57th & 9th Tour, Sting sarà accompagnato da una band composta da 3 elementi, che comprende il  chitarrista  Dominic Miller, Josh Freese (batteria) e Ruful Miller (chitarra).